SCUOLA DANZA

La danza è una disciplina sportiva completa, contribuisce a migliorare la postura, tonificare la muscolatura e ampliare le capacità cardiorespiratorie.
La disciplina è un’attività essenzialmente aerobica che determina benefici psichici e fisici.
Gli effetti positivi sul corpo:
– Tonifica i muscoli (gambe, glutei, braccia, spalle e addominali), aumenta la forza e la resistenza.
– Migliora agilità, equilibrio e coordinazione, utilizzando il valore aggiunto di ritmo e musica.
– Attacca i grassi di deposito e per questo facilita il dimagrimento.
– Riduce la frequenza cardiaca, la pressione, i grassi nel sangue, e migliora la salute cardiovascolare.
– Contrasta e previene l’osteoporosi e le malattie metaboliche, come il diabete.
– Aumenta la capacità respiratoria, attraverso una maggiore ossigenazione dei tessuti.

Perché fare danza
La danza è una delle forme d’arte più immediate, è un linguaggio universale che permette di esprimere efficacemente emozioni, impressioni, idee e sentimenti. La danza è gioia e divertimento, ma anche movimento che produce effetti positivi sul nostro organismo.
I piccoli apprendisti danzatori migliorano la memoria e la concentrazione, imparando sempre nuove posizioni e movimenti.
I danzatori stanchi e stressati dal lavoro, trovano nella danza, uno stimolatore naturale di endorfine, un efficace rimedio per combattere stress, ansia e depressione.
Infine la danza può essere considerata la ginnastica anti-aging ideale, perché aiuta a mantenersi in forma nel corpo e nella mente, stimola la memoria grazie alla memorizzazione di sequenze, passi e coreografie, e soprattutto promuove la socializzazione.

Chi può fare danza
La danza può essere praticata da tutti. I bambini possono iniziare con il gioco-danza già dai tre anni di età, per i più anziani è un’ottima ginnastica anti-aging.
Non ha controindicazioni assolute e molto dipende dal tipo di ballo che si sceglie. In generale, cautela è necessaria in presenza di patologie cardiovascolari importanti o problemi muscolo-scheletrici che limitano i movimenti. È sempre utile fare un controllo medico-sportivo.
Per ridurre il rischio di infortuni è importante affidarsi a insegnanti preparati e qualificati, che seguano il percorso di formazione.
Se la danza è l’unica attività che si pratica, l’ideale sarebbe dedicarvi almeno due sedute alla settimana da circa un’ora. Pur trattandosi di un’attività completa, va bene anche abbinarla ad altri sport, allenandosi complessivamente due o tre volte a settimana.
CORSI DANZA
  • Flamenco
  • Danza Moderna
  • Danze Orientali
  • Danze Caraibiche

CORSI DANZA (KID):

  • Danza Classica
  • Danza Moderna
  • Hip Hop